Perché preferire un macinacaffé con le macine?

Per riuscire ad ottenere tranquillamente un caffè che sia al tempo stesso profumato e pieno di aroma dobbiamo sicuramente considerare di procurarci un macinacaffè idoneo. Questi strumenti devono poter macinare i chicci di caffè e sprigionare il massimo dell’aroma. Inoltre va detto che questi strumenti sono di base anche molto semplici, si trovano in commercio sia di tipo manuale ma anche elettrici, e se vogliamo assicurarci la massima durata del nostro macinacaffè e la massima funzionalità è bene scegliere il modello più professionale. E’ fondamentale in questo caso poter conoscere tutti i vari accorgimenti e le possibili azioni da dover compiere per una giusta manutenzione di questo attrezzo.

Le macine di un macinacaffè sono effettivamente la parte più importante insieme al motore. Si tratta di elementi fondamentali perché in effetti sono decisamente i responsabili dell’azione tritante di questo elettrodomestico. I …

Di cosa sono fatte le padelle, i materiali impiegati nella loro realizzazione

La scelta di una buona padella non si misura soltanto dal punto di vista delle performance culinarie, ma anche dalla sua propensione a una cucina più o meno salutare ed anche dal suo contributo a limitare gli sprechi che si traduce nella velocità di cottura. Un altro aspetto tutt’altro che trascurabile nella scelta di una padella qualitativamente valida attiene il tipo di materiale, che come riconosciuto anche dalle principali associazioni di categorie attente alla tutela del consumatore è una delle cartine tornasole della salute degli utenti. Per questo genere di articoli i materiali ‘principi’ sono cinque: alluminio, acciaio, rame, ghisa e ferro, con l’aggiunta di un quinto ibrido, che è l’alu-inox, una lega recentemente sperimentata con successo a base di un inedito connubio fra alluminio e acciaio, a volte con l’aggiunta di rame. Le padelle in alluminio sono fra le …

Grattugie elettriche migliori, Grattugella o Dolcevita? Le due facce di Imetec

Imetec è un brand storico sul mercato degli elettrodomestici per la casa e la cucina che si presenta da solo. Fra i tanti articoli di sua produzione trovano spazio anche le grattugie elettriche. Le più note rientrano nella gamma ‘Grattugella’ e ‘Dolcevita’. Conosciamole meglio e analizziamone da vicino le differenze per poter essere sicuri di scegliere la grattugia giusta per soddisfare il proprio fabbrisogno. Grattugella o Dolcevita? La prima sfoggia dimensioni standard, ma il peso che sfiora il chilo la cataloga fra gli apparecchi da cucina portatili più ingombranti, oltretutto penalizzati nella maneggevolezza e poco ergonomici. Anche il design è nella media standard, mentre l’alimentazione è fornita da due batterie ricaricabili da 1,2 volt l’uno che assicurano un minimo di un’ora di attività, a fronte di tempi di ricarica più veloci della media.

Lo svantaggio consiste nel fatto che, una …

Sbattitori elettrici: Philips Vs Moulinex, sfida fra titani

Voglia di una torta fatta in casa? Niente di più facile se avete a portata di mano uno sbattitore elettrico. Se ancora non lo possedete, invece, niente paura, il mercato pullula di modelli di ogni tipo e per tutte le tasche, con o senza ciotola inclusa. Ve ne proponiamo un paio fra i migliori in commercio, rimarcandone i principali pro e contro. Cominciamo dagli sbattitori elettrici Philips, economici e semplici da usare, ma al tempo stesso in grado di assolvere con grande funzionalità ai compiti assegnatigli, con un motore da 300 watt a 5 velocità più un’opzione ‘Turbo’ da attivare quando c’è bisogno di ingranare la quarta. Data la grande versatilità d’uso dell’apparecchio si può passare con la massima disinvoltura dal più semplice impasto alla preparazione più elaborata. Compattezza e compresenza di due fruste in acciaio aumentano la funzionalità di …

Pedane vibranti: le ‘regine’ della rete, i modelli più venduti online

Le pedane vibranti ‘sbancano’ il mercato degli attrezzi ginnici per tenersi in forma e dimagrire. Fra le ‘regine’ del web vi proponiamo i modelli che si distinguono per vendite e soddisfazione degli utenti che le hanno acquistate e provate. Sono tutte pedane accomunate dal fatto di coniugare una buona qualità di base a un prezzo competitivo, una sorta di hit di top di gamma di cui andiamo a scoprire le principali caratteristiche che le fanno scegliere a tanti. Se andiamo a vedere, più in dettaglio, le funzioni degli articoli campioni di incasso notiamo subito che il denominatore che le accomuna è la funzione dimagrante.

La maggior parte di acquirenti sogna di dimagrire con l’uso della pedana vibrante, un modo semplice e ‘leggero’ di perdere peso che non richiede un particolare sforzo fisico, ma impegno, determinazione e una pianificazione a monte …

Fattori chiave nell’acquisto della migliore piastra elettrica, cosa c’è da sapere

Quando si parla di piastre elettriche viene spontaneo valutare l’aspetto della sicurezza. Per essere sicuri di un acquisto oculato da questo punto di vista si consiglia di affidarsi a brand pienamente accreditati e garantiti. Rischiare solo per pochi euro di differenza di ritrovarsi con prodotti poco certificati o che non rispettano le normative nazionali e internazionali in materia di sicurezza non conviene. Come si può ben intuire, avendo a che fare con l’elettricità, si potrebbe andare incontro a disfunzioni che potrebbero anche sfociare in conseguenze dannose, un motivo in più per affidarsi a brand radicati e affermati sul mercato per la loro reputazione, avvalorata dai pareri positivi dei consumatori. Per affinare le prestazioni di sicurezza entra in ballo anche la tecnologia applicata a questi elettrodomestici di largo uso in cucina.

Le principali tecnologie adottate dalle migliori piastre elettriche in commercio …

A ‘C’ o a virgola? Come scegliere il miglior cuscino da allattamento in base alla forma

Allattare al seno può essere un problema per le neomamme ancora convalescenti per via di un parto cesareo. Serve un periodo, che può essere anche lungo, per un totale recupero fisico, quantomeno bisogna attendere che la ferita si possa risarcire, ma il bebè non aspetta ed esige di essere allattato. Chi può allattare al seno, avendone la possibilità, magari stenta a trovare una posizione comoda in questa situazione che necessita di particolare attenzione e riposo. Per fortuna, anche in circostanze del genere, oggi si può risolvere il problema con un buon cuscino per l’allattamento, strutturato e concepito proprio per aiutare le neomamme a vivere bene l’atto di allattare, regalando una sensazione di comfort e rendendo l’allattamento un’attività piacevole anche nella difficile condizione di mamme appena uscite da un parto cesareo.

I migliori cuscini per allattamento possono permettere a queste mamme …

Scarpiere ‘fai da te’, come crearle con materiali di riciclo

Larghe, strette, capienti, compatte, essenziali o shabby chic. Il mondo delle scarpiere è davvero vario e si distingue non solo per l’utilità del mobile, ma per lo stile che cambia a seconda dei gusti personali e del look degli arredi domestici. Sono infinite le opportunità di scelta, che tengono conto degli spazi e del design, sul quale ci si può davvero sbizzarrire. Quanto alla collocazione, a seconda della tipologia, la scarpiera può trovare posto ovunque, dalla camera al corridoio, dalla zona living al vano di servizio o anche in bagno. Ma se si vuole che la nostra scarpiera sia un pezzo unico, creativo e originale, si può provare a farsi da soli una scarpiera con materiali di riciclo. In questo modo si avrà un complemento d’arredo unico e speciale, in grado di dare un tocco di personalità e colore alla …